Antares Audio Technology Auto-Tune EFX
+
Antares Audio Technology Auto-Tune EFX

Auto-Tune EFX, Pitch Shifter/Time Stretcher from Antares Audio Technology in the Auto-Tune series.

Offerta Antares Auto Tune EFX

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Per tutto il mese di Ottobre Auto Tune EFX, la versione semplificata di Auto Tune, è in offerta a 79 Euro + IVAdi listino al pubblico.

Auto-Tune EFX rende la qualità Antares per la rilevazione, il processamento e la correzione dell'intonazione accessibile a chiunque abbia a che fare con la registrazione e la produzione audio basata su computer.

Auto-Tune EFX è basato sulla stessa straordinaria tecnologia Evo™ Voice Processing Technology sviluppata da Antares per la sua ultima versione di Auto-Tune. Appositamente realizzato per svolgere quasi tutte le operazioni in modo automatico, Auto-Tune EFX integra due diversi versioni del tipico effetto vocale di Auto-Tune usato, tra gli altri, da Cher, così come la correzione dell'intonazione in tempo reale. E' sufficiente selezionare il tipo di effetto desiderato, impostare tonalità e scala del brano, e Auto-Tune EFX fa tutto il resto. Per brani musicali con progressioni di accordi o modulazioni particolarmente complesse, si possono eventualmente impostare delle scale 'custom' o utilizzare le automazioni previste dalla piattaforma host per il processamento di praticamente ogni tipo di linea vocale.

Evo (™) Voice Processing Technology, è una tecnologia sviluppata da Antares in grado di offrire nuove funzionalità e una più precisa ed accurata rilevazione e correzione dell'intonazione, ora ancora più efficace ed affidabile per una più ampia gamma di sorgenti audio.

Antares ha definito lo standard mondiale professionale della correzione d'intonazione e Auto-Tune è sicuramente il tool più veloce e semplice per correggere il pitch. Ora il plugin audio più venduto al mondo diventa accessibile a tutti grazie alla nuova versione efx.

 

Per maggiori informazioni clicca qui.

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Viewers of this article also read...