Akai APC20
+
Akai APC20

APC20, PAD Controller from Akai in the APC series.

Recensioni Utenti
Price engine
Annunci
Forum

[NAMM] Akai APC20

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Email

Akai Professional e Ableton sono orgogliose di presentare il nuovo nato nella famiglia di controller APC (Ableton Performance Controller), l’APC20.

L’APC20 velocizzerà e rivoluzionerà il tuo modo di usare Ableton Live dal vivo, mettendoti tutto quanto a portata di mano, senza dover effettuare configurazioni complicate, scrive la compagnia.

Rispetto all’APC40, l’APC20 offre una superficie di controllo più contenuta, sostanzialmente privata della parte di destra, ma comunque completa e perfetta per chi volesse creare un set-up di controller multipli.L’APC20 è il link tra l’utente e il computer.

In Sintesi:

  • Progettato insieme alla Ableton, mappato per l’uso con Live
  • Completamente customizzabile
  • Matrice per il lancio delle Clip multicolore per un feedback visivo dello stato
  • Non richiede mappature; pulsanti e fader sono pre-mappati
  • Comunicazione bidirezionale tra hardware/software
  • Il pulsante SHIFT per funzioni extra dei fader: sends, pan, 3 modi user
  • Robusto e professionale, con chassis in metallo
  • In dotazione: Ableton Live Akai Professional APC Edition software
  • Funziona anche con versioni Full di Ableton Live (dalla 7 in poi)
  • USB plug-and-play su Mac e PC
Punti di forza:
  • Progettato in collaborazione con Ableton
  • Matrice di pad retro-illuminati
  • Mappatura pronta all’uso
  • Comunicazione bidirezionale esclusiva
  • Design professionale e robusto
  • Compatibile con Ableton Live dalla Vers. 7 in poi
Altre Caratteristiche:
  • Include Ableton Live APC Edition
  • Collegamento USB per Mac e PC
  • 40 pad retro-illuminati
  • 9 fader multifunzione
  • Funzione NOTE MODE per i pad
Contenuto della confezione:
  • APC20 Ableton Performance Controller
  • Cavo USB
  • Alimentatore di corrente
  • Software CD
  • Guida veloce all’uso

 

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Email

Viewers of this article also read...