Magix
Redazionali
Tutorial
Annunci
Forum

[Musikmesse] Magix 2009

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

?One louder, one better? è lo slogan scelto da Magix per presentare alla Musikmesse di Francoforte le nuove versioni 11 di Samplitude e Sequoia, nati dalla stretta collaborazione fra sviluppatori e utenti: ogni singolo passo della produzione musicale è stato analizzato a fondo per ottimizzare la sinergia fra qualità, stabilità e flessibilità. La nuova versione di Samplitude sarà inoltre localizzata in italiano, secondo la distributrice italiana Midiware.

Con la versione 11 Magix ha voluto sviluppare in primo luogo i punti di forza della filosofia di Samplitude: l'ottimo rapporto latenza/risorse offerte dall'Hybrid Audio Engine, l'alta qualità del processamento digitale e l'object-oriented editing che permette di risparmiare risorse e numero di tracce. Samplitude 11 presenta poi alcune interessanti novità.

Nell'ambito dell'editing spiccano le novità nell'ambito della quantizzazione MIDI e audio: ad esempio le funzioni di Groove Extract permettono di salvare un template contenente l'analisi ritmica  di un'esecuzione audio o MIDI e di utilizzarlo in seguito come griglia di quantizzazione.

Il parco degli effetti propone poi tre novità importanti. La prima è un ?upward compressor? in cui la riduzione dinamica avviene alzando la parte di segnale che si trova sotto la soglia di compressione piuttosto che comprimendo quella che supera la soglia, come invece avviene nella compressione ?classica?. Troviamo poi un equalizzatore parametrico a sei bande che permette di scegliere un algoritmo di tipo ?minimum phase? o ?linear phase?.

Sicuramente la novità più interessante fra gli effetti di Samplitude 11 è Vandal, una simulazione per modelli fisici dell'amplificazione per chitarra in tutti le sue componenti, dagli effetti a pedale fino a quelli a rack passando per testate, casse e microfoni. Niente distorsioni fredde e ?digitali?: l'oversampling a 4x garantisce il massimo della qualità audio. Vandal è un plug-in per chitarra che va dritto al punto senza troppi fronzoli: percorso del segnale intuitivo e pratico, mangianastri, basi, loop mode, metronomi o altro. Piuttosto gli sviluppatori hanno preferito dedicare molti sforzi all'aspetto più importante per un chitarrista quando si tratta di amplificazione: la sensibilità al tocco.

Infine Samplitude 11 si presenta con una veste grafica rinnovata e pratica, senza abbandonare tuttavia la possibilità scegliere la skin preferita fra quelle disponibili nel programma o scaricabili in rete. La finestra Manager ha un nuovo look più moderno e funzionale, e grazie alla nuova funzione di docking può facilmente essere integrata o separata rispetto alla finestra principale del progetto.

Caratteristiche principali di Samplitude 11:

  • Nuove funzioni di quantizzazione audio e MIDI

  • Nuovi upwards compressor ed EQ con selezione ?minimum phase? o ?linear phase?

  • Vandal: simulazione per modelli fisici di amplificatore ed effetti per chitarra

  • Veste grafica e manager con funzione docking


Tutte le nuove funzionalità di Samplitude saranno implementate anche in Sequoia 11 che prevede inoltre come nuove feature:

  • Supporto per i formati AAF/OMF

  • Video Export

  • Nuova funzione MuSyC per la visualizzazione sincronizzata delle forme d'onda in fase di editing

  • Advanced User Administration per una miglore gestione di configurazioni network


Per tutti gli altri dettagli http://www.samplitude.com
  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Viewers of this article also read...