Arturia Analog Laboratory
+
Arturia Analog Laboratory

Analog Laboratory, Sintetizzatore hybrid virtuale from Arturia.

public price: 229 € TTC
Recensioni Utenti
Price engine
Annunci
Forum

Arturia Analog Laboratory

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Analog Laboratory è il nuovo sintetizzatore di Arturia.

http://www.midiware.com/news/arturia_analog_laboratory/figura1.jpg

3500 suoni di sintetizzatori leggendari che possono essere modificati liberamente tramite un'interfaccia semplice ed intuitiva, 200 scene suddivise per genere, compresi loop di batteria e complesse melodie per gli arpeggiatori, sono destinati a rendere Analog Laboratory la workstation di riferimento per i suoni di sintetizzatore.

Con una selezione di 3500 suoni degli Arturia Classic Synths (minimoog-V, Moog modular V, CS-80V, Prophet-V, ARP2600 V e Jupiter-8V), Analog Laboratory consente di aprire qualsiasi altro synth Arturia per modificare le patch in maniera approfondita in una finestra a parte. E' anche possibile assegnare uno dei 4 parametri principali del Laboratory ad un controllo a scelta all'interno del sintetizzatore software preferito. La Modalità Scene consente di combinare 2 suoni di sintetizzatore su una tastiera MIDI in configurazione split, layer o multi; assegnare frasi melodiche avanzate basate su arpeggi usando la libreria di 200 melodie organizzata per generi e usare i pad per lanciare i loop ritmici contenuti nella libreria di 350 file REX.

Caratteristiche principali:

• Selezione di 3500 suoni degli Arturia Classic Synths
• Editing dei preset a schermo (solo per chi possiede già i synth classici Arturia)
• Visualizzazione Organize Presets: preset suddivisi per nome, strumento, tipo, carico sulla CPU, preferiti o preset creati dall'utente.
• Filtri di ricerca per strumento, tipo e caratteristiche
• Qualità audio eccezionale grazie al motore TAE® (True Analog Emulation) di Arturia
• MIDI Learn: 1 encoder con funzione push, 10 encoder, 8 slider, 11 selettori, 1 mod wheel, 1 pitch bend wheel

Per tutti gli altri dettagli:

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Viewers of this article also read...