DigiTech TimeBender
+
DigiTech TimeBender

[Namm] Il nuovo Timebender della Digitech

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Il TimeBender è un pedale di Delay avanzato e facile da usare, secondo la Digitech.

Dispone di 10 tipi di Delay: Digitale, Analogico, a Nastro a Velocità Variabile, a Nastro a Testina Mobile, Dinamico ("Ducking") Digitale, Dinamico ("Ducking") Analogico, Dinamico ("Ducking") a Nastro, "Time Warp", Rovesciato e a Inviluppo ("Chopping") e dispone inoltre a bordo di "Looper" da 20 secondi. Il TimeBender è anche dotato di controllo completo del timbro dell'intero tempo di ritardo, di moltiplicatore, di modulazione e di "ritmi" di ripetizioni a ping-pong su tutti i tipi di Ritardi e questo lo rende in grado di creare effetti di ritardo inarrivabili per qualsiasi altro pedale. Le sue capacità di controllo dal vivo comprendono "Tap-Tempo", Ripetizioni Infinite e Controllo di Selezione delle Memorie, tutti attivabili a pedale. Per aumentare ulteriormente la distanza dai concorrenti, il TimeBender permette all'utente di creare ritmi (pattern) di ripetizioni definiti dall'utente semplicemente eseguendoli sulla chitarra. È possibile eseguire fino a 6 ripetizioni per poter creare effetti che, in altre condizioni, richiederebbero un'intero rack effetti ed ore di programmazione. Per esempio, è possibile creare un ritardo a nastro con testine mobili con 6 ripetizioni per le quali i tempi di ritardo non sono a distanze regolari ma cadono sulle esecuzioni decise dal chitarrista. A completare le capacità del TimeBender è presente la capacità di aggiungere ai ritardi Armonizzazioni Intelligenti. È possibile scegliere tra oltre 100 differenti Vocalizzazioni di Armonizzazione che comprendono ottave, 5e, 3e ecc. Se si attivano insieme alle ripetizioni permettono, per esempio, di creare strati di voci angeliche, per effetti mai sentiti prima d'ora. Il TimeBender offre da solo più di un intero rack di effetti di ritardo, completati dalle armonizzazioni intelligenti e dalla capacità di organizzare con immediatezza complesse ripetizioni ritmiche.

Continua la Digitech: "Mai prima d'ora un delay così avanzato è stato così facile da usare e addirittura racchiuso in un pedale. Da oggi in poi, il TimeBender è l'effetto di Delay sul quale verranno giudicati tutti gli altri effetti di delay".
  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
  • Mail

Viewers of this article also read...