Orange OR15H Reissue
+

OR15H Reissue, Tube Guitar Amp Head from Orange in the OR series.

Recensioni Utenti
Price engine
Annunci
  • Modifica la dimesione del testo
  • Stampa

Orange OR15 Review

Al Gusto di Frutta

  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it
2013 Value For Money Award

Ogni giorno che passa è sempre più ovvio che il famoso Orange Tiny Terror ha messo sottosopra il mercato dell'amplificazione per chitarra. Ha dato il via a un certo trend (un trend davvero positivo, se volete la mia opinione) per quanto riguarda amplificatori affidabili, di elevata qualità e potenza limitata. Seppur sia enorme il numero di prodotti diffusi in questo segmento di mercato, Orange è ancora il brand numero uno per quel che riguarda i valvolari low-power.

 

 Orange OR15


Orange OR15
 

Dimentica il suono pulito, anche con un gain a livelli molto bassi l'attacco avrà sempre un leggero crunch (a me piace molto, ma i puristi del suono pulito non ameranno il "dettaglio"!), anche a volume molto basso. Ecco due esempi: una Les Paul e una Mustang (il cabinet è un Orange 2x12", testata in 15-watt mode):

 

clean LP center
00:0000:13
  • clean LP center 00:13
  • mustang clean 00:13
 
Orange OR15

Come avrai sicuramente capito, non stiamo entrando in un universo di suoni tersi  e cristallini, nonostante gli alti siano squillanti. Potrai ottenere sonorità dal carattere tipicamente British coerenti con la personalità di questa testata, dedicata in ultima istanza ai suoni caldi. Per rendertene conto prova semplicemente ad ascoltare l'ampli con un settaggio molto semplice 15-watt mode: metti il drive sulle 10 in punto, EQ flat e alza il master a 3/4.

00:0000:00

 

L'OR15 mette tutti al proprio posto con un suono grosso, dinamico e ricco. Il controllo del gain è uno dei migliori che abbia mai avuto tra le dita: provalo sulle 12 in punto, scatenerai l'inferno sulla terra, desolazione e guerra nucleare. Puoi ottenere distorsioni davvero folli e sonorità metal molto convincenti con la giusta equalizzazione. Gli armonici pizzicati urlano e gli stoppati fanno tremare le pareti!

 

drive eqcreusee LP solo
00:0000:18
  • drive eqcreusee LP solo 00:18
  • drive eqcreusee LP 00:14
 


Ma, anche se l'amplificatore può giungere a risultati eccellenti anche per quanto riguarda il metal più "cotonato",  il meglio di sé  lo dà con i settaggi più classici: medie gonfie e gain non troppo elevato.

crunch medium LP
00:0000:11
  • crunch medium LP 00:11
  • sg jr jeu en nuances 00:16
  • jazzmaster crunch mic neck 00:15
  • sg Jr meme reglage que jazzmaster 00:14
 
Orange OR15 custom Pastis

E' davvero un piacere sperimentare il range dinamico e gestire la saturazione solo con un tocco di plettro, dare più sfumature o, al contrario dare più potenza con accordi pieni. Non privarti delle piccole gioie della vita.... Naturalmente, queste impostazioni dovranno fare i conti con i pickup della tua chitarra. Con gli humbucker (ho una Les Paul), otterrai un sacco di saturazione, mentre i single-coil ti permetteranno di giocare di più con le sfumature (e fin qui nulla di nuovo!). In entrambi i casi il suono è molto dinamico. L'attacco del plettro e riprodotto con un bel mordente. Sentirai il timbro delle vecchie testate Orange OR80 e OR120, il che è una sorpresa se si considera che il tutto proviene da una testata ampli davvero compatto. Se alzi i bassi e i medi leggermente ottieni un suono grosso ma con una bea spinta , capace di porterti su un altro pianeta...

 

mustang son phat
00:0000:16
  • mustang son phat 00:16
  • sg jr son phat 00:15
 

Secondo me, questo è il lato più apprezzabile di questa testata. Il timbro può essere più morbido o aggressivo, mai noioso. Una vera delizia! E se sei un selvaggio, alza tutto e scoprirai che... il risultato è piuttosto interessante!

 

00:0000:00
 

Orange OR15

Nonostante le sue dimensioni e la sua apparente semplicità, l'OR15 è una bomba. Sempre fedele al suono Orange in ogni aspetto, ti darà una distorsione perfetta con un leggero, accattivante 'tocco British' grazie al mid-boost in risposta di frequenza, una risposta dinamica magnifica che esalterà il tuo tocco, e un look inimitabile... Tutto dentro questa affascinante testata mini. Questa testata è il punto di congiunzione ideale  tra la serie "Tiny" è i modelli più costosi. Ti dà la possibilità di avere un suono "davvero" Orange a un prezzo più basso ma con grande versatilità per i live. Questo OR15 è ben lontano dall'essere un giocattolino da suonare a casa. Può facilmente soddisfare le esigenze del musicista rock a cui piace un suono British piuttosto graffiante. Onestamente , con questo rapporto qualità/prezzo, e in più la potenza necessaria per essere usato con la propria band, credo che solo un folle esiterebbe...

2013 Value For Money Award
Pros Cons
  • Un Orange "vero" con tutto il fascino e la potenza del marchio
  • Compatto e affascinante
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Segue la serie di reissue OR50
  • Nessuno
Rispondi per primo a questo articolo
  • Like
  • Tweet
  • +1
  • Pin it